Sogni... fantasie... poesie           
         pensieri, amore...
Quante emozioni ci regala la vita
benvenuti nel mio magico mondo
fatto di pensieri e di emozioni
  dove finisce la razionalità
         ...e inizia il cuore!!!




                                                          

Traduttore

mercoledì 29 ottobre 2014


SIGNORE ho bisogno di comprendere e apprendere, ancora di più. Ti prego ILLUMINAMI. Dammi la capacità di discernere in modo giusto i caratteri della VITA. Così da poter operare scelte corrette ed adeguate ad ogni situazione. Donami Buon senso, SEMPRE, affinché possa distinguere ogni opera con il cuore; senza giudicarne gli atti e le AZIONI così (superficialmente)!!

[Raffaella Frese] ©

 ..



Scelgo di seguire il mio cuore anche contro corrente…scelgo di seguirlo. So che un giorno mi porterà esattamente nel luogo dove; “ il silenzio e il dolore” non son altro che parole. Scelgo perché non ho paura del mondo, ma di non viverlo!!!.

[Raffaella Frese] ©

..

martedì 28 ottobre 2014



La vita di ognuno di noi è straordinariamente diversa. Non implica accettazioni di regole subordinate agli altri. La vita di ognuno di noi è fine a se stessa, non ha dipendenza, ne tanto meno è inferiore o superiore a nessuno. E, in una scala di gerarchie non invade e non colpisce nessuno. Ognuno Padrone e capo del suo mondo. Ognuno arciere delle proprie frecce, e ombra della sua ombra, “per diritto di nascita” Ogni nostra impronta appartiene solo a noi. Siamo vita di IERI, di OGGI e di DOMANI, regali unici che consolidano il trono regale della nostra esistenza.

— Raffaella Frese ©

..






La vita è Difficile, dura, testarda, ostinata, imprevedibile, ma io lo sono di più!! La vita gira tutt’intorno all'inutilità di leggi e numeri. Frequenze catastali, che non rispettano la serenità del mondo. Lascia la propria impronta senza fregarsene delle conseguenze. Agisce e ferisce, ma io testarda non mi abbatto e rimango qui ad affrontare ogni tipo di sfida. Senza guardare i numeri (affronto). Consapevole che se non combatto per me stessa e per quello che voglio rimarrò solo un’anonima sventurata che nel contemplare l’indifferenza è rimasta estraniata dalla priorità principale “VIVERE”. Vivere per davvero la realtà di quest’unica esistenza; (plasmando i sogni a questa realtà sterile).


[Raffaella Frese] ©

..

lunedì 20 ottobre 2014



C’era un giorno la speranza che fiera e coraggiosa s’aggirava nel borgo della fiducia. Incontrò nell’angolo il rispetto. Gli domando; come mai questa faccia così triste??? Il rispetto gli rispose, poiché non sono ben accetto e la fiducia nel prossimo è ormai svanita, non mi resta che allontanarmi e lasciare posto, a chi con maestria sa governare egregiamente, meglio di me. Dimmi a chi ti riferisci??? Disse la speranza. Rispose il rispetto, parlo dell’egoismo, ecco di chi parlo!! Lui sa essere molto più convincente di me. Riesce a crearsi spazio e dimensione dove io non riesco. Dai non dire sciocchezze ribadì la speranza. Lo sai che non mi piace sentire queste cose. Lascia perdere i piagnistei e rimboccati le maniche. Alleati con il coraggio e infondi nel cuore delle persone ciò che altri non riescono a fare. Infondi Pace, amore, amicizia…ed io non preoccuparti non ti lascerò solo, sarò sempre lì a rincuorarti e a donarti quella forza che pensavi perduta. Se non mi trovi cercami, ovunque e dovunque, io ci sarò SEMPRE, non dimenticarlo!!!

— Raffaella Frese ©

domenica 19 ottobre 2014



E poi c’è quel treno, che se non lo prendi; “ti prende in pieno”. Ti urta, si schianta contro la tua consapevolezza e manda in frantumi ciò che prima era fortezza. Un muro erto di cose importanti e di obbiettivi precisi…che ora sembrano scialbe fermate di un capolinea che non ha altro, che rabbia e desolazione. Quando perdi quel treno; Tutto si frantuma e ci vuole tempo per ricomporre il puzzle, ci vuole pazienza, speranza e forza, per far ritornare tutto come era un tempo, e far combaciare minuscoli frammenti di tempo nel ritaglio della vita!!


cit. di Raffaella Frese ©

..


E poi ti dicono che sei EGOISTA, quando ferita/o e delusa/o “Pensi solo a te stesso\a”. Quando amareggiato\a per aver donato il cuore; ricevi in cambio solo disprezzo e ipocrisia. Egoista, penso proprio di no!!! Il mio detto recita così: Penso ora a me stesso\a, perché in precedenza nessuno ha pensato a me!!! Non penso che questo sia (EGOISMO)!! Penso che sia solo una “consapevolezza” acquistata dall’esperienza negativa, di una realtà troppo evidente e contorta. “In questo tempo imprescindibile di una Vita Austera”!!!!!

[Raffaella Frese] ©

..

sabato 11 ottobre 2014


Ho visto tanti uragani abbattersi sulla mia vita, ma nessuno di esso è riuscito a farmi demordere nell'inseguire la mia corrente e navigarla. Ho sempre cercato di essere forte, quando in bilico attraversavo le correnti dell'indifferenza altrui. Sono stata forte e continuo ad esserlo fino alla fine delle mie possibilità. Anche se poi infondo nell'anima, sono solo una fragile donna che non si arrende solo perché ha la speranza nel cuore!

-- Raffaella Frese ©

..

..e quanta cattiveria si cela nei cuori delle persone, di presenza affabile e innocua. Quanta falsità si nasconde negli occhi di chi non sa far altro che complimentarsi nell'agire provocando male !! Infliggono, affiggono vendette; per incalzare vittorie, con la loro sicurezza, grandezza, onnipotenza, che tutto è al di fuori di questo. Ma non sanno ancora che tutto quello che si da si riceve in cambio in quantità elevate. Se oggi doni cattiveria domani ti ritornerà cattiveria allo stato puro più di quanta tu ne abbia data!! Medita. Passa la tua mano sulla coscienza se ne hai una e fai la cosa giusta, per te e per gli altri!!!

Cit. di Raffaella Frese ©

..


E poi sai che infondo al cuore qualcosa è cambiato. Sarà la troppa attesa, le troppe delusioni, sarà quel tempo incessante che hai aspettato invano qualcosa che non è mai arrivato. Ti fermi davanti a quel vuoto che turbolento si è formato tutt'intorno a quel qualcosa che non riconosci quasi più. Guardi lontano, e mentre le certezze crollano tu continui a sperare, anche se ormai pian piano ti stai allontanando da ciò che hai dentro.

-- Raffaella Frese ©

..

La sofferenza!! Vi chiederete che brutta parola la sofferenza...Si può essere definita, brutta, crudele, spietata. Ma in essa si ritrovano valori e sentimenti che in un altra situazione non verrebbero esternati. Non è pietà, non è compassione è donare sorrisi a chi ne ha bisogno. E' elargire incondizionatamente amore, amicizia, aiuto, conforto spontaneamente, solo per riempire di felicità il nostro cuore!! La sofferenza per quanto può essere crudele, c’insegna a leggere nei cuori delle persone, ci aiuta a capire davvero, chi ha bisogno di noi come noi di loro…ci aiuta a conoscere, chi senza nulla chiedere sa donare solidarietà solo perché lo vuole davvero, perché lo sente nel cuore!!!

Cit. di Raffaella Frese ©

..


Dalla vita ho imparato che qualsiasi cosa mi accada, qualsiasi cosa sconvolga la mia esistenza, qualsiasi cosa stravolga la mia vita, io non devo mollare. Non devo abbattermi, ma semplicemente combattere, perché qualsiasi giorno anche i più brutti passano come quelli belli. Ho imparato che devo continuare con il mio viaggio ben fornita di un bagaglio colmo di speranza e un baule con tanta voglia di farcela nonostante tutto. Devo stringere i denti e andare, proseguire, perché come ho detto prima, “prima o poi” i periodi brutti passano SEMPRE!!!

Cit. di Raffaella Frese ©
..



Ho imparato nella vita che tutto quello che ci segna "c'insegna". E nel bene o nel male, ha la capacità di portarci nuove consapevolezze, nuove certezze, nuove forze. Ma soprattutto ha la capacità di portare speranza e coraggio per affrontare le difficoltà che ogni nuovo giorno ci mostra.

-- cit Raffaella Frese ©

..

venerdì 10 ottobre 2014



Molte volte dietro un carattere duro, forte, marcato e incisivo si nasconde un anima fragile che stufa di essere paziente, stufa di essere sempre calpestata nel cuore e nell'animo; mostra una medaglia diversa da ciò che è. Non perché si nasconde, ma perché prende in mano la sua vita e la sua dignità, conducendo l'esistenza in una direzione diversa, "senza arrendersi" e perdersi d'animo, combatte per se stesso, per la vita, per ciò che gli è più caro e per la sua dignità. Sempre.

(Raffaella Frese) ©

..

Il tempo definisce solchi indelebili nell'anima, solchi che squarciano le profondità del cuore. C’è un tempo che passa inesorabile, un tempo che spazza via sogni che non riusciamo a tenere stretti. E’ come un aratro infuriata; solca deformando qualsiasi speranze che ondeggiano senza radici. Ma… volere è potere, potere di cambiare lo scorrere del tempo, potere di cancellare i segni definiti di una amara delusione. Potere di evadere e conquistare il coraggio di andare avanti, senza sprecare un solo attimo che ci conduca al domani perché “tutto possiamo” solo se lo vogliamo davvero.


[Raffaella Frese] ©

Io sono le mie scelte, sono i miei sbagli, le mie cadute. Sono ciò che la vita mi ha insegnato. Ho combattuto e non sempre ho vinto, ma continuo a non mollare perché amo la mia vita e tutto quello che la rappresenta. Nel bene o nel male, nel giusto o sbagliato io son così, e ne vado fiera!!



[Raffaella Frese] ©

I cambiamenti ci spaventano, come ci spaventa aprire nuovi capitoli e chiudere quelli vecchi. Ci spaventa lasciarci alle spalle il passato... ma se non lo facciamo non potremo mai trovare quella parte di noi che desidera vivere davvero. Non potremo mai incontrare il destino. Non potremo mai avere la certezza  e la consapevolezza che domani potrebbe essere nostro alleato e amico. Il quale troverà le giuste circostanze e prospettive per disarmare i ricordi.



[Raffaella Frese] ©


La vita. La nostra vita è un continua scelta. “Scelta di cadere o continuare”. Scelta di rialzarsi o abbandonare. E’ una continua sfida d’affrontare. E’ una continua corsa ad ostacoli da superare. La vita è come un tiro alla fune, se allenti un po’ la presa rischi di perdere; perdere la giusta direzione da prendere. Ma se non rischi almeno un po’, ti ritroverai sempre lì, “tra il dentro e il fuori” senza scoprire che c’è al di la del muro chiamato PIGRIZIA!!.

[Raffaella Frese] ©


Non mi aspetto niente dagli altri. Parole, amore, amicizia, rispetto, comprensione; sono cose che devono nascere spontanee...nulla è per forza. Non mi aspetto niente dagli altri e non voglio niente di più di quanto sono disposti a darmi; nel bene e nel male. Questo è quanto. Ma lascio sempre la porta del mio cuore aperta per quel qualcuno che volesse entrare, sono lieta di dirgli che è il benvenuto.


[Raffaella Frese] ©


“La verità” ha tante sfaccettature. Ha un impronta che si chiama calvario, Lungo, difficoltoso,, è intriso di lebbra contagiosa. Ha un tempo che si chiama disposizione….e un emozione che si chiama EMPATIA. Molte volte viene frantumata in mille pezzi, da chi non conosce che arroganza ed egoismo. Ma la “verità” ha radici solide, può essere derisa, offesa, comprata, venduta, ma la sua natura non cambia, è alimentata dalla luce che la contraddistingue e non è come sua sorella (Bugia). Lei ha gambe lunghissime, che, non conoscono la parola "difficoltà ed ostacoli".

[Raffaella Frese] ©

..

I veri ricchi non sono quelli che posseggono proprietà, danaro, ricchezze…i veri ricchi sono coloro che ti donano tutto, “donano senza nulla chiedere”. Donano cuore e anima, donano amore, rispetto in cambio di niente. Hanno sempre il sorriso nel cuore. I veri ricchi sono coloro che con dolcezza affrontano la vita, quelli che non si abbattono quando si trovano in difficoltà, ma con coraggio l’affrontano. I veri ricchi sono coloro che affrontano la vita con dignità e umiltà, senza disprezzare e umiliare nessuno. Avendo sempre il rispetto per gli altri e per se stessi. Ecco i veri ricchi; si distinguono dalla massa. Sono coloro che sono umili dentro, coloro che hanno la bontà nel cuore e la felicità nell’anima. Nella vita ciò che conta è ciò che si ha dentro, non quello che emerge fuori, quello che materialmente e superficialmente si vede in superficie. Nella vita conta essere quelli che si è realmente nel cuore, senza avere paura senza indossare nessuna maschera. E i veri ricchi lo sanno; “sono sempre felici di essere quello che sono”, in ogni caso, in ogni circostanza. Lieti e grati di poter vivere la vita e di poter amare l’amore.

Raffaella Frese ©

Non sono una donna perfetta e forse neppure voglio esserlo! Amo la mia spontaneità, amo prendermi in giro quando sbaglio. Amo sorridere, sono testarda e molte volte sono un insopportabile burlona. Ho sempre qualcosa fuori posto, non ho un trucco impeccabile, ma mi vado bene così! Son così, sorrido per nascondere una lacrima, mi rattristo se qualcuno è in difficoltà. Non sono perfetta ma per me l'amore e l'amicizia vanno a pari passo, mano nella mano con il rispetto! Nella vita Mi piace scherzare, ma mai con i sentimenti altrui.


mercoledì 8 ottobre 2014


Vivo la speranza che m’indossa!!! Vivo di tante definizioni e valori autentici. Vivo d’amore. Di sorrisi, ma anche di fallimenti e di cadute. Vivo guardando avanti nuove albe . Mi concimo di pugni, mi fortifico di lacrime. Ho ossa forti come il ferro, perché il tempo ha saputo temprarmi. Ho tatuato su cuore la “voglia di vivere”  e sull'anima l’impronta acquisita dell’esperienza. Vivo di vita nella smisurata voglia di imparare e comprendere ancora cose nuove. Mi accingo al domani con mani forti e con mente aperta: “Mi appresto a scrivere capitoli nuovi”. Tollerante  e curiosa attendo che la realtà  mi indichi nuove prospettive, mi delimiti i percorsi per poter raggiungere e creare nuovi sogni e desideri. Estrapolando da questo mondo l’indefinibile sostanza che si chiama (VOLONTÀ’).

Raffaella Frese ©
..


Non mascherarti dietro la parola “vita”. Bevi dalla sorgente della speranza e crea (la vita). Quella vera. Quella fatta di cose concrete. Quella che non deride l’intelligenza e loda l’ipocrisia. Crea la vita. Quella vissuta sulla tua pelle!!!. Non nasconderti dietro falsi intenzioni. Spalanca le porte al reale e a ciò che è importante per te e per gli altri. Non sbirciare dalle serrature, dagli angoli spinosi delle convenienze. Si luce nel buio. Si padrone della tua vita non schiavo delle abitudini degli altri. Estrapola dal tuo sogno non solo i discorsi fatti, ma anche le sensazioni e tutte quelle richieste che danno battito e vita a ciò che sei. Proietta nel tuo mondo la consapevolezza che la vita si chiama così perché; è come un giardino, se non annaffiato nel modo giusto, “inevitabilmente” perde vigore e nell'indifferenza, (Muore).

Raffaella Frese ©

..

domenica 5 ottobre 2014


Sono sempre le scelte che facciamo senza ragionarci troppo su, che influenzano negativamente il nostro futuro. Sono quelle scelte; non sempre dettate dal cuore, ma da ciò che le conseguenze della nostra rabbia timbrano e modificano il nostro ego, (da ciò che realmente vorremmo), in ciò che per forza di cose e di noi stessi “facciamo”. L’orgoglio è la parte principale delle scelte. Orgoglio non dignità. Sono due cose distinte, che siamo abituati a classificare come elementi che formano un insieme indivisibile. Ma se interpretati bene hanno significati diversi, Primo: “La dignità come valore morale”. Secondo: “L’orgoglio come stima eccessiva di se”!!!

[Raffaella Frese] ©

..

Giudicare è più facile che capire. È per questo che tante e tante persone preferiscono additare e puntare il dito, piuttosto che ascoltare e aiutare. La tolleranza, l'umiltà e il rispetto, sono valori in via d'estinzione, ecco la vera "crisi" la mancanza di questi importanti elementi che rende questa vita quasi in vivibile.


-- Raffaella Frese   ©
..


Era abituata lei a cadere e rialzarsi. Non aveva paura della crudeltà che a dismisura si espandeva senza confini. Amava la vita senza remore, ne riserve. Lei una principessa, ma spesse volte dimenticava di esser tale. Lei combattente, che non si dimenticava di piangere. Sapeva anche che doveva asciugarsi le lacrime con il sorriso, e senza timore e ne ombre, continuare ad apprezzarsi ed apprezzare la vita e il domani.


--Raffaella Frese  ©

..

Le parole migliori sono quelle che, sottili accarezzano il cuore. Quelle che, all'interno del mondo; proiettano pace non guerre. Le parole migliori sanno abbracciarti senza toccati. Sanno riempirti l’anima. Le parole migliori si colmano di prospettive, si vestono di miracoli. E come una gustosa brioche si farciscono di sogni. Le parole migliori, provengono da chi; silenziosamente sa entrarti sottopelle. E insinuarsi sempre più dentro, tra emozioni e pensieri in un involucro di consapevolezze e serenità, sa renderti partecipe della sua razionalità e concretezza, nel giardino vivo, di un battito che si chiama amore, di una carezza che si chiama “speranza”.

venerdì 3 ottobre 2014



Non amo le competizioni! Non amo sentirmi migliore di un altro! Vivo la vita per migliorarmi e migliorare il tenore dei miei giorni. Forse, sono in competizione perenne con me stessa, questo lo ammetto. Ma mi piace sfidarmi ogni giorno, mentre rincorro la felicità. Ogni giorno lotto con la paura di non farcela, di non sapermi rialzare, lotto con la paura di diventare superficiale e banale mentre rinnego l'egoismo di questa società. Ho capito che devo oltrepassare i miei limiti senza rinunzie, abbracciando il concetto dell'imperfezione, perché solo così accettando ciò che sono, vivrò serenamente nella mia unicità ineguagliabile!

-- Raffaella Frese ©

..