Sogni... fantasie... poesie           
         pensieri, amore...
Quante emozioni ci regala la vita
benvenuti nel mio magico mondo
fatto di pensieri e di emozioni
  dove finisce la razionalità
         ...e inizia il cuore!!!




                                                          

Traduttore

giovedì 17 gennaio 2013


L’amicizia è come l’amore, mai banale. E’ un ponte solido che lega un cuore all’altro. È come l’infinito dipinge la sua aurea  nell’anima della vita.  E’ un imponente diga, costruita con salde fondamenta che legano il coraggio  e la voglia di combattere, alle proprie decisioni e scelte. L’amicizia come l’amore se vera, ed autentica  non ha paura di cadere, non ha confini e sa smorzare gli spigoli,  non è ombra ma luce della vita che illumina e irradia la strada di chi la percorre.
cit di Raffaella Frese

..




Dedicato a chi non perde mai la speranza…a chi sa guardare ad un domani migliore, a chi crede sia possibile un mondo più coerente e più sensibile alle sofferenze del prossimo. Dedicato a chi con forza e determinazione si rialza sempre ed ha sempre una parola di conforto per il prossimo. Dedicato a chi anche se cade ha tanta voglia di vivere, di farcela, di ricominciare. Dedicato a chi ha tanta voglia di amare, di sognare, di lottare. Dedicato a chi nonostante tutti gli ostacoli, i pianti e le delusioni continua con dignità il suo cammino per raggiungere la felicità!


cit di Raffaella Frese 
..


IMPOSSIBILE E' SOLO UNA PAROLA PRONUNCIATA DA COLORO CHE TROVANO PIU' FACILE VIVERE NEL MODO CHE GLI E' STATO DATO, PIUTTOSTO CHE CERCARE DI CAMBIARLO....SI ADEGUANO ALLA LORO CONDIZIONE...RITRAENDOSI A RICCIO NEL LORO MONDO FATTO DI MILLE COMPLESSI...IMPOSSIBILE NON E' UN DATO DI FATTO; MA E' UN OPINIONE..IMPOSSIBILE NON E' UNA REGOLA; E' UNA SFIDA, IMPOSSIBILE NON E' UGUALE PER TUTTI..IMPOSSIBILE NON E' UN SEMPRE O UN MAI...IMPOSSIBILE E' AVER PAURA DI SEGUIRE I PROPRI SOGNI...I PROPRI DESIDERI..IMPOSSIBILE E DI CHI NON VUOLE ASCOLTARE IL CUORE. SOLO CHI CREDERA' REALMENTE IN CIO' CHE FA...E IN SE STESSO..ALLA FINE L'AVRA' VINTA!!!!!♥Raffy♥ 
..


LO DEDICO A TE CHE STAI LEGGENDO...A TE CHE HAI MILLE PENSIERI A TE CHE HAI VOGLIA DI UNA PAROLA DOLCE E DI MILLE ATTENZIONI LA DEDICO A TE CHE SEMBRI FELICE ANCHE QUANDO DENTRO NON LO SEI....A TE CHE MI VUOI BENE A TE CHE SEI SPECIALE...E NON TI VIENE DETTO SPESSO..LA DEDICO A TE: CHE SEI NEL MIO CUORE...A TE CHE MI RENDI SPECIALE MA NON LO SAI A TE CHE NONOSTANTE TUTTO MI VUOI BENE...LA DEDICO A TE ...PER DIRTI CHE CI TENGO A TE E TI STARò SEMPRE ACCANTO ANCHE QUANDO NON MI VEDI IO CI SARO'...PERCHE TI VOGLIO BENE!!!♥ 
..


I VERI RICCHI SONO COLORO CHE ANCHE NON AVENDO NIENTE ,,SI PERMETTONO IL LUSSO DI DARE TUTTO CIO’ CHE HANNO SENZA NULLA CHIEDERE,,CON IL SORRISO NEL CUORE..I VERI RICCHI SONO COLORO CHE CON DOLCEZZA AFFRONTANO LA VITA SEMPRE CON DIGNITA’ AVENDO SEMPRE IL RISPETTO PER TUTTI E PER SE TESSI…I VERI RICCHI SONO COLORO CHE SONO UMILI DENTRO…HANNO LA BONTA NEL CUORE E LA FELICITA’ NELL’ANIMA..NELLA VITA CIO’ CHE CONTA E’ CIO’ CHE SI HA DENTRO NON CIO CHE MATERIALMENTE SI VEDE FUORI…I VERI RICCHI SONO SEMPRE FELICI DI ESSERE QUELLI CHE SONO..IN OGNI CASO,,IN OGNI CIRCOSTANZA LIETI E GRATI DI POTER VIVERE E POTER AMARE!!!♥ Raffy♥
..


Prendi un sorriso regalalo a chi non l'ha mai avuto. Prendi un raggio di sole fallo volare là dove regna la notte. Scopri una sorgente fa' bagnare chi vive nel fango. Prendi una lacrima posala sul volto di chi non ha mai pianto. Prendi il coraggio mettilo nell'animo di chi non sa lottare. Scopri la vita raccontala a chi non sa capirla. Prendi la speranza e vivi nella sua luce.Prendi la bontà e donala a chi non sa donare. Scopri l'amore e fallo conoscere al mondo. (Mahatma Gandhi) Raffy♥ 
..


Perché aspetti? Aspetti che la vita ti faccia un miracolo? Che le circostanze cambino in tuo favore? …aspetti chi? perche? quanto aspetti? Se non ti alzi e diventi il tuo Dio … non puoi sperare che qualcosa cambi Se non cominci, niente si compierà Se non bussi, nessuna porta si aprirà Se non percorri la tua strada nessuna mappa ti porterà da nessuna parte . I miracoli accadono solo quando fai il primo passo verso la tua realizzazione… verso un tuo sogno. Nessuno ti porterà un pacco regalo, nessuno ti renderà’ felice.. se non tu stesso, perciò alzati.. mettiti in viaggio il viaggio della tua felicità.. Naviga il mare delle tue emozioni Vivi ! ..non rimandare niente..non aspettare nessuno La tua mano è capace di disegnare i tuoi sogni, di scrivere il tuo destino. (Colette Haddad) Raffy♥
..


E capita che......che la tua decisamente non sia una bella giornata......che il tuo sfigometro raggiunge livelli molto molto alti, preoccupanti.....e non puoi dare un calcio a tutto e ricominciare chissà dove, chissà come...devi restare e trovare coraggio... Perchè a volte ci vuole il CORAGGIO di essere davvero FELICI, di raccogliere un momento ordinario e trasformarlo in epico. Ci vuol coraggio a ridere di gusto di fronte a questa vita, ci vuole forza per scartare il negativo e portar dentro solo il meglio, conservare solo l’essenza della gioia. [...]E quel coraggio ce l’abbiamo dentro, è tutta una questione di SCELTA!
(Anton Vanligt) 
..


LA VITA VA VISSUTA SENZA ASPETTARSI TROPPO DA NESSUNO...ma bisogna stare bene con se stessi...cercare di dare poca importanza alle persone che ti fanno del male, vivere il presente senza pensare al passato e al futuro, accettare i propri difetti e perché no... modificarli... guardare con attenzione quello che si ha... e nelle piccole cose, rendersi conto di quanto si è fortunati... si... perché la vita, giusta o sbagliata che sia l'importante... è VIVERLA ..Raffy♥
..


TUTTO QUELLO CHE TU DAI, TI RITORNA! ♥
Renato non aveva quasi visto la signora, dentro la vettura ferma al lato della carreggiata.Pioveva forte ed era buio. Ma si rese conto che la donna aveva bisogno di aiuto. Così fermò la sua macchina e si avvicinò. L’auto della signora odorava ancora di nuovo. Lei pensava forse che poteva essere un assalitore: non ispirava fiducia quell’uomo, sembrava povero e affamato. Renato percepiva che la signora aveva molta paura e le disse: “Sono qui per aiutarla, signora, non si preoccupi. Perchè non aspetta nella mia auto dove fa un po’ più caldo? A proposito, il mio nome è Renato”…La signora aveva bucato una ruota e oltretutto era di età avanzata. Mentre la pioggia cadeva a dirotto, Renato si chinò, collocò il crik e alzò la macchina. Quindi cambiò la gomma, sporcandosi non poco…Mentre stringeva i dadi della ruota, la donna aprì la portiera e cominciò a conversare con lui. Gli raccontò che non era del posto, che era solo di passaggio e che non sapeva come ringraziarlo per il prezioso aiuto. Renato sorrise mentre terminava il lavoro e si sollevava. Lei domandò quanto gli doveva. Già aveva immaginato tutte le cose terribili che sarebbero potute accadere se Renato non si fosse fermato per soccorrerla. Ma Renato non pensava al denaro, gli piaceva aiutare le persone… Questo era il suo modo di vivere. E rispose: “Se realmente desidera pagarmi, la prossima volta che incontra qualcuno in difficoltà, si ricordi di me e dia a quella persona l’aiuto di cui ha bisogno”… Alcuni chilometri dopo la signora si fermò in un piccolo ristorante, la cameriera arrivò e le porse un asciugamano pulito per farle asciugare i capelli rivolgendole un dolce sorriso. La donna notò che la cameriera era circa all’ottavo mese di gravidanza, ma lei non permetteva che la tensione e i dolori cambiassero il suo atteggiamento e fu sorpresa nel constatare come qualcuno che ha tanto poco, possa trattare tanto bene un estraneo. Allora si ricordò di Renato. Dopo aver terminato la sua cena, e mentre la cameriera si allontanò ad un altro tavolo, la signora uscì dal ristorante. La cameriera ritornò curiosa di sapere dove la signora fosse andata, quando notò qualcosa scritto sul tovagliolo, sopra al quale aveva lasciato una somma considerevole. Le caddero le lacrime dagli occhi leggendo ciò che la signora aveva scritto. Diceva: “Tieni pure il resto… Qualcuno mi ha aiutato oggi e alla stessa maniera io sto aiutando te. Se tu realmente desideri restituirmi questo denaro, non lasciare che questo circolo d’amore termini con te, aiuta qualcuno”. Quella notte, rincasando, stanca, si avvicinò al letto; suo marito già stava dormendo e rimase a pensare al denaro e a quello che la signora aveva scritto. Quella signora come poteva sapere della necessità che suo marito e lei avevano di quel denaro: con il bebè che stava per nascere, tutto sarebbe diventato più difficile…Pensando alla benedizione che aveva ricevuto, fece un grande sorriso. Ringraziò Dio e si voltò verso il suo preoccupato marito che dormiva al suo lato, lo sfiorò con un leggero bacio e gli sussurrò: “Andrà tutto bene...Ti amo… Renato!”. ♥ (web)
..


Credo nell'amore che ti consuma e ti spacca il cuore... Credo nell'amicizia, quella vera e forte... Credo nei litigi e nei vaffanculo urlati al mondo. Credo al sole dopo la tempesta. Credo negli abbracci che ti tolgono il respiro e nei baci che ti accarezzano la carne. ... credo nelle persone che ti sanno far vibrare l'anima. Io si, almeno credo!(Ligabue )
..


Una storia racconta di due amici che camminavano nel deserto. In qualche momento del viaggio cominciarono a discutere, e l’amico diede uno schiaffo all’altro, questi addolorato, ma senza dire nulla, scrisse nella sabbia: Il mio migliore amico oggi mi ha dato uno schiaffo. Continuarono a camminare, finché trovarono un’oasi, dove decisero di fare un bagno. L’amico che era stato schiaffeggiato rischiò di affogare, ma il suo amico lo salvò. Dopo che si fu ripreso, scrisse su una pietra: Il mio migliore amico oggi mi ha salvato la vita. L’amico che aveva dato lo schiaffo e aveva salvato il suo migliore amico domandò: Quando ti ho ferito hai scritto nella sabbia, e adesso lo fai su una pietra. Perché? L’altro amico rispose: Quando qualcuno ci ferisce dobbiamo scriverlo nella sabbia, dove i venti del perdono possano cancellarlo. Ma quando qualcuno fa qualcosa di buono per noi, dobbiamo inciderlo nella pietra, dove nessun vento possa cancellarlo. Impara a scrivere le tue ferite nella sabbia e a incidere nella pietra le tue gioie!Raffy♥
..

Una mamma regala al suo bimbo uno spago.
Gli dice: E’ lo spago della vita.
Più lo tiri, più il tempo passerà veloce.
Ti servirà per non vivere i momenti brutti:
tirando lo spago, li supererai subito.
Il piccolo inizia a tirare e si ritrova a scuola.
Compiti in classe, interrogazioni, insufficienze:
meglio andare oltre.
Tira lo spago,e arrivano i primi amori.
Lacrime, sofferenze, cuori infranti:
preferisce non provare l’esperienza.
Tira, ed eccolo al lavoro.
Ed ecco i problemi col capo, con i colleghi,
con lo stipendio che non basta mai…
Altro tiro, ed è in una casa.
Con moglie e figli.
Che gli danno grattacapi.
Continua a tirare,
finché non si ritrova vecchio.
Senza avere mai vissuto.

Morale: ogni età ha i suoi problemi.
Affrontali, e sappi gustarne le gioie.
(web) 
..




GLI ERRORI COMMESSI SERVONO PER NON RICADERE...servono per capire gli altri… e se stessi, servono per rivelarci le consapevolezze della vita , non per giudicare o essere giudicati, sono da insegnamento per non commetterne più, o per lo meno; non commettere gli stessi!!! Si ha sempre un’altra possibilità, un altro spiraglio per non ricadere nel fallimento delle nostre possibilità…perché se si cade c’è sempre la possibilità di rialzarsi di nuovo, migliorando, rattoppando dove involontariamente o volontariamente si era formata una falla. Abbiamo la possibilità di rimetterci in cammino in qualsiasi momento si voglia, ricordando sempre della grande fortuna che abbiamo d’esistere, traendo dagli errori nuovi coraggi, nuova forza, riducendo i dispiaceri e aumentando le gioie. Se vogliamo possiamo perché volere è potere.♥Proprieta' intellettuale riservata (Raffaella Frese)♥Copyright (c)♥
..


Vorrei tornare a quando finivo velocemente di pranzare per correre fuori a giocare con i miei amici; Vorrei tornare a quando attaccavo il naso alla finestra per guardare la neve sperando ne facesse un metro e la mamma mi dicesse “esci vai a giocare,la scuola è chiusa”; Vorrei tornare a quando si litigava per nascondino e poi si faceva pace con il mignolino; Vorrei tornare a quando tutto era semplice e sincero. L’infanzia sarà sempre il mio ricordo più bello.” dal web..Raffy♥
..